Il padre se lo dimentica in auto per ore, muore bambino di 15 mesi

Un uomo va al lavoro dimenticandosi il figlio in auto. Lo ritrova ore dopo, ormai morto. Pochi giorni fa un altro episodio simile, sempre negli Stati Uniti.

Un bambino di 15 mesi è morto dopo essere stato lasciato chiuso in macchina per diverse ore. Dimenticato dal padre sotto il sole cocente del Connecticut. Al ritorno verso l'auto, l'uomo ha visto il figlio inerme sul seggiolino e si è reso subito conto di ciò che era accaduto. Il bambino è stato quindi portato all'ospedale Danbury Hospital, il cui personale ha informato la polizia di Ridgefield.

E' di poco fa un'altra vittima, sempre negli Stati Uniti. Un bambino di 22 anni, anche lui abbandonato in macchina, era deceduto in Georgia. In questo caso, il giudice ha chiesto la pena di morte per il padre. Una differenza tra i due episodi, però, c'è: nel caso di Ridgefield, pare che il padre si fosse proprio dimenticato di aver lasciato il figlio in macchina. Nel caso in Georgia, invece, l'altra vittima era stata abbandonata volontariamente in auto.

L'uomo del Connecticut avrebbe dovuto accompagnare all'asilo nido il figlio ma, incredibilmente, si è scordato sia di farlo sia di tirarlo fuori dalla macchina. E' uscito ed è andato al lavoro. Solo dopo aver finito il turno, tornando verso l'auto - vedendo il figlio immobile - si è ricordato. Si sta ancora lavorando per capire quante ore abbia passato chiuso nel seggiolino, sotto il sole caldo.

Secondo gli investigatori, ci potrebbe volere più di un mese per determinare le cause del decesso del piccolo di 15 mesi. Nel frattempo, la polizia non comunicherà se ci saranno delle persone indagate o arrestate. I genitori americani si interrogano su come sia possibile dimenticarsi di avere il proprio figlio in macchina: due casi in pochi giorni fanno riflettere eccome.

Connecticut

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO