Taranto: autopsia effettuata su corpo sbagliato

Incredibile errore al principale ospedale di Taranto: medici legali eseguono l'autopsia sul cadavere sbagliato

Incaricati di fare l'autopsia sul corpo di una vittima di incidente stradale, due medici legali hanno eseguito l'esame, ma sul cadavere sbagliato. L'episodio è capitato all'obitorio dell'ospedale SS. Annunziata di Taranto. E sono scattate le denunce. Così Tarantobuonasera racconta la storia incredibile capitata nel capoluogo ionico.

I due medici legali sono arrivati nella camera mortuaria e hanno trovato sul tavolo operatorio un corpo, dando per scontato che fosse quello da esaminare. Si sono quindi messi all'opera e sono poi tornati a casa. Diverse ore dopo, qualcuno si è accorto dell'abbaglio e ha lanciato l'allarme. Il corpo sezionato era un altro. Sono stati avvisati i carabinieri. Il magistrato inquirente ha disposto il sequestro della camera mortuaria tarantina.

Oltre all'indagine penale, verrà aperta anche un'inchiesta interna. Chi e perché aveva messo quel corpo sul tavolo operatorio? I due medici legali, arrivati da Bari, hanno commesso qualche leggerezza? Secondo i primi accertamenti, infatti, pare che il cartellino identificativo sul corpo della vittima fosse poco evidente o addirittura che fosse assente.

Gli avvocati Antonello Giannattasio e Giuseppina Loré, legali della famiglia dell'uomo sul corpo del quale è stata eseguita erroneamente l'autopsia, hanno fatto sapere che presenteranno denuncia. La vittima, deceduta in una clinica privata, sarà comunque sottoposta a esame autoptico. L'incarico sarà affidato dalla procura a un medico legale. Sperando che questa volta il corpo sia quello giusto.

SS. Annunziata Taranto

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO