Bicentenario Carabinieri: a Torino si festeggiano i due secoli dell’Arma

A due secoli dal 13 luglio 1814, i carabinieri festeggiano nel capoluogo piemontese dove è iniziata la loro storia

Sono passati duecento anni da quando il Corpo dei Carabinieri nacque a Torino e proprio nel capoluogo torinese, quest’oggi, si festeggia il bicentenario di quella che è divenuta nel tempo Arma e poi Forza Armata.

Il 13 luglio 1814 si cominciò con 113 stazioni nel Regno di Sardegna e circa 800 componenti, duecento anni dopo la stazioni sono 4590 (più 65 tenenze). Fu il re sabaudo Vittorio Emanuele I, al rientro dall’esilio in Sardegna, a istituire con le regie patenti un nuovo corpo militare sul modello della gendarmeria francese, con una doppia funzione civile (ordine pubblico e polizia giudiziaria) e militare (difesa della patria e polizia militare).

La prima caserma fu quella di via Santa Croce 4 (ancora attiva) e il primo comandante fu il generale d’armata Giuseppe Thaon di Revel di Sant’Andrea.

La sfilata del reggimento a cavallo partirà dal parco di Valentino per sfilare davanti alla caserma di piazza Carlina per raggiungere piazza Castello, dove ci sarà la fanfara della Legione Allievi. I festeggiamenti – ai quali prenderà parte anche il sindaco torinese Piero Fassino – proseguiranno per tutta la giornata, a Palazzo Lascaris (ore 11,30) con la consegna da parte del Consiglio regionale del sigillo della Regione Piemonte ai carabinieri e più tardi (ore 15) in Comune, dove il consiglio comunale conferirà la cittadinanza onoraria all'Arma.

La chiusura è prevista alle 20:30 allo stadio Primo Nebiolo, con un’esibizione che vivrà i suoi momenti culminanti nel carosello equestre (ricostruzione figurata della carica di Pastrengo) e nello spettacolo dei paracadutisti che atterreranno nello stadio dopo essersi lanciati sui cieli torinesi.

Nella giornata di oggi e di domani, lunedì 14 luglio, il logo dell’Arma sarà proiettato sulla facciata della Mole Antonellliana.

carabinieri-crimeblog (1)

Via | Repubblica

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO