Costa Concordia: Gabrielli "Domani iniziano operazioni"

Domani alle 6 inizieranno le operazioni per il rigalleggiamento della Costa Concordia: dovrebbero durare una settimana. Lo ha confermato il capo della Protezione Civile, Franco Gabrielli.

Il capo della Protezione Civile, Franco Gabrielli, è arrivato oggi all'Isola del Giglio e ha confermato che domani dovrebbero iniziare le operazioni di rigalleggiamento della Costa Concordia: "Penso di sì, penso di sì. Domani dovrebbe essere il d-day". Scherzando con i giornalisti che gli facevano notare come anche le condizioni meteo fossero clementi, Gabrielli ha risposto: "Siamo stati bravissimi".

Secondo i tecnici, l'operazione di rigalleggiamento dovrebbe durare dai cinque ai sette giorni, quindi comincerà il viaggio verso Genova, dove la Costa Concordia verrà demolita. Il programma di domani prevede alle 6 l'inizio del recupero della nave. Tutti gli occhi del mondo saranno puntati sul Giglio: è la prima volta, infatti, che si fa un lavoro del genere.

L'Isola del Giglio attende numerosi giornalisti e televisioni che vorranno riprendere ora per ora la complessa operazione che riporterà in superficie la nave di proprietà della Costa Crociere, dopo il naufragio del 13 gennaio 2012 a causa dell'inchino davanti all'isola stessa. La nave, durante la manovra, urtò contro un grossissimo scoglio presente vicino alle coste e affondò, portando con sé 32 passeggeri.

Il viaggio verso Genova dovrebbe essere fatto a una velocità massima di 2,5 miglia all'ora. Ci vorrà dunque un'altra settimana per arrivare al porto ligure, che ha anche dato la vita alla Costa Concordia. Una volta qui, cominceranno i lavori per demolire la poderosa imbarcazione. E dopo oltre due anni si concluderà una vicenda che, in tribunale, è invece ancora lunga.

Costa Concordia

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO