In Israele i bombardamenti di Gaza diventano uno show: l'indignazione corre sul web

Nell’immagine twittata dal giornalista danese Allan Sørensen, un gruppo di israeliani con sedie e divani, popcorn e narghilè, assiste alla pioggia di bombe sulla vicina Gaza

Un gruppo di israeliani su di una collina. Sono seduti su poltroncine portate da casa, qualcuno di loro ride, prima che lo spettacolo cominci. Lo spettacolo che sta per andare in scena è la tragedia di Gaza, di bombardamenti che hanno già fatto 151 morti e oltre mille feriti e che andranno avanti per chissà quanto tempo ancora.

La foto twittata dal giornalista danese Allan Sørensen che mostra un gruppo di israeliani sorridenti, in un clima di festa, pronti a godersi lo spettacolo del cielo illuminato dalle bombe, ha fatto il giro del mondo, suscitando indignazione.

Il giornalista danese che ha mostrato queste immagini ha aggiunto che, in questa sorta di “cinema”, il pubblico applaudiva alla detonazione delle bombe.

Il Kristeligt Dagblad – giornale per il quale scrive Sørensen – ha parlato di 50 spettatori, alcuni dei quali forniti di popcorn e narghilè, da consumare al cospetto del macabro show.

Eli Chone, un ventiduenne americano residente in Israele ha detto di esser lì “per vedere Israele distruggere Hamas”.

Lo “Sderot cinema” – com’è stato ribattezzato dall’autore della foto – è diventato un vero e proprio caso sui social network e l’indifferenza e il cinismo degli spettatori di fronte ai bombardamenti ha suscitato una riprovazione superiore a quella mossa dalle foto di morti e feriti.

La banalità del male di cui parlava la filosofa ebrea Hannah Arendt ha trovato la propria icona in uno scatto finito su Twitter, un’istantanea dell’idiozia umana che, purtroppo, non è per nulla episodica. Se qualcuno ha portato un divano alla collina, significa che lo Sderot cinema è diventato una consuetudine e che qualcuno sarà ancora a disposto a guardare, ascoltare e applaudire quando le prossime bombe cadranno su Gaza.

Immagine

Foto Twitter

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO