Oscar Pistorius: rissa al night club con un uomo d'affari

Oscar Pistorius allontanato da un night club di Johannesburg dopo la rissa con un cliente.

Oscar Pistorius è stato allontanato da un night club di Johannesburg dopo aver litigato con un uomo d'affari, Jared Mortimer. L'atleta, imputato nel processo per l'omicidio della fidanzata Reeva Steenkamp, avvenuto il 14 febbraio del 2013, avrebbe fatto commenti denigratori nei confronti degli amici di Mortimer. Poi si sarebbe passati alle vie di fatto.

Intervistato dalla Reuters, l'uomo d'affari non ha voluto rilasciare commenti. La portavoce di Pistorius, Anneliese Burgess ha spiegato che la lite è iniziata perché Mortimer "aveva iniziato a interrogare aggressivamente" l'atleta sul processo in corso. "Pistorius si è pentito di essere andato in un luogo pubblico e di aver così suscitato un'indesiderata attenzione".

Il processo per l'omicidio è stato intanto aggiornato al 7 agosto per le arringhe conclusive. Poi il giudice Thokozile Masipa annuncerà la data del verdetto. Pistorius è ormai costantemente al centro dell'attenzione. Sul suo profilo Twitter, ha postato una serie di messaggi a sfondo religioso e immagini che mostrano il suo impegno umanitario. Le reazioni della Rete sono arrivate immediate.

In tanti hanno intimato a Pistorius di smetterla di postare tweet e sperare di non essere riconosciuto colpevole. Qualcuno continua naturalmente a sostenerlo. Ma la maggioranza lo attacca per ciò che ha fatto a San Valentino 2013, in quella notte da incubo. Le foto buoniste e le citazioni religiose paiono un tentativo di condizionare l'opinione pubblica e la giuria del processo.

Oscar Pistorius

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO