Techno music per scacciare via i Rom: in Belgio l'idea è un fiasco

Una comunità Rom ha occupato abusivamente un campo, ma il tentativo di mandarli via non sortisce gli effetti desiderati

In Belgio il sindaco della cittadina di Landen (60km da Bruxelles) Gino Debroux ha tentato una clamorosa iniziativa per "convincere" i Rom ad abbandonare l'occupazione abusiva di un campo nel territorio della città.

Debroux, dopo avere inutilmente tentato l'allontanamento della comunità Rom (che dal canto suo non ne vuole sapere di andarsene), ha tentato l'ultima carta chiamando a raccolta un noto deejay belga, invitandolo a sparare a tutto volume musica techno in direzione del campo rom e si è messo ad aspettare.

La musica sembra però essere piaciuta alla comunità, ed in particolare ai bambini della comunità, che lentamente sono usciti dalle roulotte e si sono letteralmente messi a ballare, a giocare e sbeffeggiare il sindaco e la sua iniziativa "risolutiva".

La vicenda è cominciata domenica scorsa, quando nella cittadina belga ha visto l'arrivo di trenta roulotte e l'occupazione di una ex area industriale senza il consenso del proprietario del terreno e delle autorità locali. Immediatamente sono cominciate delle trattative tra le autorità e alcuni referenti della comunità Rom, trattative che si sono arenate sull'assoluta divergenza di vedute e sull'impossibilità di trovare un accordo.

I Rom avevano dichiarato che avrebbero lasciato l'accampamento nel tardo pomeriggio di martedì, ma al calar della sera nessuno accennava ad andarsene; il sindaco ha quindi deciso di cacciarli a suon di techno music ma l'effetto sortito è stato diametralmente opposto all'obiettivo prefissato: Gino Debroux ha fatto installare un sistema audio da 14.400 watt e ha pagato un deejay della zona perché trasmettesse musica techno a tutto volume, cosa che ha destato stupore non solo tra gli abitanti dell'accampamento (che si sono piuttosto divertiti) ma anche tra i residenti del paese fiammingo.

L'accordo definitivo è stato raggiunto solo all'ora di pranzo di oggi: i Rom hanno ottenuto l'autorizzazione per potere rimanere in città fino al tardo pomeriggio di giovedì, quando si muoveranno verso il comune fiammingo di Lommel.

Altro giro, altra polemica.

Children play at the traditional meeting

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO