Cina: carambola in autostrada, più di 40 morti

Un furgone che trasporta liquido infiammabile si scontra con un autobus su un'autostrada cinese ed è l'inferno: più di 40 le vittime.

Carambola mortale sulle autostrade cinesi. Alle tre del mattino (ora locale, le 19 di ieri in Italia), nella provincia di Hunan, un furgone si è scontrato con un autobus e l'incidente ha coinvolto più veicoli: il bilancio è di più di 40 morti e cinque feriti. I mezzi hanno preso fuoco, la polizia e i soccorritori hanno lavorato diverse ore per accertare il numero delle vittime.

Un furgoncino che trasportava liquido infiammabile ha urtato il pullman: subito dopo c'è stata una forte esplosione. L'autobus, dotato di 53 posti a sedere, era in viaggio dalla provincia di Fujian, nell'est, a quella di Guizhou, nel sudovest del Paese. La tv pubblica CCTv ha mostrato le immagini del mezzo completamente carbonizzato, dopo che i corpi delle vittime erano stati estratti dall'abitacolo. Cinque automezzi sono andati completamente distrutti nel tamponamento a catena.

In Cina, gli incidenti stradali sono una piaga e la circolazione stradale è in continuo aumento. Così come il numero dei neopatentati. Secondo i dati più recenti forniti dal ministero dei Trasporti di Pechino, in realtà, le vittime della strada sarebbero scese dalle 104 mila del 2003 alle 60 mila del 2012. Nel 2011, però, uno studio condotto da ricercatori cinesi e statunitensi aveva concluso che il numero degli incidenti mortali è due volte più alto di quanto sostiene la polizia.

I vigili del fuoco sono riusciti a spegnere l'incendio causato dal tamponamento a catena soltanto dopo cinque ore di lavoro. Secondo la Bbc, molti abitanti della zona si sono lamentati spesso per la scarsa manutenzione delle strade. Causa che potrebbe aver portato al tamponamento fatale.

Cina

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO