Mare Nostrum, continuano gli sbarchi: 3 mila persone arrivate tra Catania e Salerno

I migranti, tutti in arrivo dal Nord Africa e soccorsi nelle ultime 48 ore, sono sbarcati a Salerno e Catania.

Sbarchi di migranti a Lampedusa

Prosegue senza sosta lo sbarco di migranti sulle coste italiane, un flusso costante che non accenna a diminuire: nelle ultime ore sono state diverse le navi della Marina Militare che hanno trasportato decine e decine di migranti in vari porti italiani.

Stamattina la nave Etna è attraccata al molo 10 del porto commerciale di Salerno con a bordo 2186 immigrati, accolti da pullman pronti a trasferirli nei vari centri di accoglienza allestiti per l’occasione. Lì nell’area sono stati anche disposti 100 posti letto da utilizzare nel caso in cui il trasferimento subisca dei ritardi.

Ieri sera, invece, la nave Sfinge è arrivata al porto di Catania con a bordo 488 migranti tratti in salvo nelle ultime 48 ore.


Negli ultimi due giorni, lo precisa la Marina Militare da mesi impegnata nell’operazione Mare Nostrum, ha soccorso oltre 3500 persone in arrivo dalle coste del Nord Africa, tutti già trasportati sulla terraferma.

Intanto gli sbarchi proseguono, non senza tragedie: è di queste ore la notizie una nuova strage di migranti al largo di Lampedusa. 19 persone sono state trovate morte in un barcone con a bordo almeno 600 profughi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO