Le prime pagine di oggi, mercoledì 23 luglio

La rassegna stampa dei principali quotidiani in edicola stamattina, mercoledì 23 luglio 2014.

Le prime pagine di oggi, mercoledì 23 luglio

Alle due notizie di questi giorni, la tragedia a Gaza e l’abbattimento del volo MH17 della Malaysia Airlines in Ucraina, si affiancano anche oggi la riforma del Senato, non così vicina come Renzi voleva farci credere, l’arresto di Giancarlo Galan, autorizzato ieri dalla Camera con 395 sì, e la partenza della Costa Concordia alla volta di Genova.

Corriere della Sera dà risalto agli ultimi scontri tra Israele e Gaza, dando conto della decisione delle compagnia statunitensi e europee di sospendere i voli per Tel Aviv dopo che un razzo lanciato da Gaza ha colpito una zona vicino all'aeroporto della città israeliana.

La Repubblica dà spazio alla riforma del Senato e ai razzi su Israele in egual misura e titola “Renzi: il Parlamento faccia le riforme o andiamo al voto” e “Razzi sull’aeroporto: stop ai voli su Israele”.

Le prime pagine di oggi, mercoledì 23 luglio

La Stampa apre con le riforme e la spinta del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e lo stesso fa Il Messaggero, che titola “Renzi: riforme subito o si vota”. Titolo simile per L’Unità: “Riforme, avanti a oltranza”.

Anche Libero, nonostante l’arresto di ieri di Glan, dedica l’apertura alla riforma del Senato: “Renzi nella palude minaccia il voto. Senato ai lavori forzati”. Il vicino Il Giornale, invece, va all’attacco di Renzi e Boldrini per l’arresto dell’ex Presidente della Regione Veneto: “Renzi e Boldrini mandano in galera un uomo malato e (forse) innocente”.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO