Nepal: frana distrugge villaggio, otto morti

Una frana ha spazzato via un villaggio nel Nepal nordorientale: finora sono stati recuperati otto corpi, ma i dispersi sono 150

Una frana ha spazzato via un villaggio del Nepal del nordorientale, nel distretto di Sindhupalchowk: secondo le prime informazioni, ci sono otto morti e 150 dispersi. Lo smottamento ha bloccato il corso di un fiume e investito in pieno, nella notte, il centro abitato. A causare la frana sono state le forti piogge monsoniche che hanno colpito il Paese nelle ultime settimane.

Sul posto è arrivato anche un elicottero, che ha il compito di facilitare la ricerca dei superstiti. C'è ancora preoccupazione nella zona per un lago artificiale di tre chilometri che si è formato dopo che la frana ha ostruito il corso d'acqua. Per questo motivo, diversi centri abitati situati a valle sono stati evacuati, c'è il rischio infatti di un'esondazione improvvisa.

Sul posto è arrivato anche l'esercito che, con l'ausilio della dinamite, cercherà di aprire un varco negli argini per permettere lo scorrimento naturale dell'acqua. E' scattata l'allerta pure nello stato indiano del Bihar, per l'arrivo della piena e il possibile straripamento del fiume Kosi. Per precauzione, anche in questo caso, è iniziata l'evacuazione dei villaggi situati sulle sponde.

Nel 2008, il Nepal fu colpito da un'inondazione di simili proporzioni, con danni e morti che arrivarono anche alla pianura indiana. La situazione è dunque monitorata costantemente pure in India. Ci sono aggiornamenti continui, anche perché le piogge continuano a cadere incessanti.

Nepal

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO