L'imam di San Donà di Piave prega contro gli ebrei: espulso

Il provvedimento deciso da Alfano dopo indagini della Digos


È costato l'espulsione dall'Italia il sermone di venerdì scorso dell'Imam di San Donà di Piave, il marocchino Abd Al-Barr Al-Rawdhi. Il ministero dell'Interno ha notificato quest'oggi al religioso il provvedimento di espulsione dall'Italia per “Grave turbamento dell’ordine pubblico e pericolo per la sicurezza nazionale e discriminazione per motivi religiosi”.

L'imam venerdì scorso durante il sermone in arabo aveva detto “Oh Allah porta su di loro ciò che ci renderà felici. Allah contali uno a uno e uccidi fino all’ultimo ebreo, non risparmiarne neppure uno”. Le parole erano state riprese da una telecamera e pubblicate da Memri, un centro di ricerca filo-israeliano con sede a Washington e specializzato nell’analisi e traduzione della stampa araba e islamica. Il video è stato sottotitolato e il contenuto del messaggio è stato confermato da esperti. Tra le altre cose, l'imam ha detto: "Fai diventare il loro cibo veleno, trasforma in fiamme l’aria che respirano. Rendi i loro sonni inquieti e i loro giorni tetri. Inietta il terrore nei loro cuori".

Il ministro Alfano si è detto soddisfatto del provvedimento, arrivato dopo accertamenti della Digos di Venezia. "Non è accettabile che venga pronunciata un'orazione di chiaro tenore antisemita, contenente espliciti incitamenti alla violenza e all'odio religioso. La mia decisione valga da monito per tutti coloro che pensano che in Italia si possa predicare odio".

Non è la prima volta che la moschea di San Donà di Piave finisce coinvolta in inchieste. Due anni fa l'allora imam era stato arrestato per legami con i terroristi e traffico di clandestini, e per questo dalla Lega Nord è arrivata la richiesta di chiudere la moschea. Abd Al-Barr Al-Rawdhi si è staccato in passato dalla comunità islamica di San Donà per predicare nella sua moschea a Novate.
Matteo Renzi Government To Face Confidence Vote At The Italian Chamber Of Deputies

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO