Perth, i passeggeri spostano un treno per liberare un uomo incastrato

Una spinta collettiva dei pendolari della Transperth ha permesso di liberare lo sfortunato protagonista dell’incidente

Spingere un’auto in panne è un esercizio che capita, prima o poi, a tutti. Ma quello che è successo ieri, mercoledì 6 agosto, nella stazione ferroviaria di Perth ed è stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza è un qualcosa di assolutamente inedito. Un uomo sta salendo su un treno della Transperth, quando perde l’equilibrio finendo con la gamba destra nello spazio fra la banchina e il convoglio. L’arto si incastra e l’uomo rimane imprigionato fino alla coscia.

Un altro uomo prova a dare l’allarme, per fermare il treno prima che questo riparta. Prima il personale del treno prova ad aiutare l’uomo, poi, dopo un tentativo risultato vano chiede ai passeggeri di scendere e di dare il loro apporto per cercare di risolvere la situazione.

Una cinquantina di persone si sono allineate sulla banchina e si sono posizionate in modo da poter forzare al massimo con la forza di gambe e braccia, proprio come quando si deve spingere un automobile in panne. Lo sforzo dei passeggeri è stato sufficiente a spostare di qualche centimetro il treno, quanto è bastato per far sì che questo potesse liberarsi dalla “morsa” causata dalla sua perdita d’equilibrio.

Siamo stati davvero fortunati ad avere il nostro staff presente e in grado di fare la cosa giusta. I passeggeri non solo hanno ascoltato le istruzioni dello staff ma si sono dati da fare per aiutare,

ha detto la portavoce di Transperth Claire Krol.

Immagine

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO