Sardegna: squalo avvistato tra i turisti - VIDEO

Uno squalo di circa due metri vicino alla riva sarda di Badesi. Si tratta di una specie che raramente attacca l'uomo.

Uno squalo è stato avvistato ieri in Sardegna, sulle spiagge di Badesi, in Gallura. Grande paura tra i turisti, che sono subito scappati verso la riva, abbandonando anche il bagnasciuga. Sono stati alcuni pescatori a rassicurare le persone presenti in spiaggia: quella pinna apparteneva sì a uno squalo, ma della specie verdesca o squalo azzurro, che non attaccano l'uomo.

A quel punto, alcuni curiosi hanno deciso pure di avvicinarsi al pesce lungo due metri per fotografarlo o girare alcuni video, postato poi su Twitter e Facebook. Nel mare di Sardegna - e nel Mediterraneo in generale - non è difficile avvistare squali di questa specie. Così vicino alla riva e alla gente, però, è successo molto raramente. La presenza sempre più spesso di questi pesci nei nostri mari vuol dire pure che il Mediterraneo si sta surriscaldando, avvicinandosi ai mari tropicali.

Per la cronaca, il primo turista ad avvistare la pinna e a lanciare l'allarme è stato il romano Charlye Ghezzi.

"Erano le 15, passeggiavo sull'arenile di Badesi quando, a un certo punto, ho notato la pinna in acqua. Ho subito urlato affinché la gente uscisse dall'acqua e ho informato i responsabili dello stabilimento, in modo che si potessero avvisare le torrette fino all'Isola Rossa".

I bagnanti escono tutti dall'acqua, tranne due bambini: "Ho cercato di fare rumore, di battere sull'acqua in modo da attirarlo verso di me. Solo quando non c'era più nessuno in acqua, l'ho allontanato". Il Comune di Badesi, con un comunicato, ha successivamente voluto rassicurare tutti i turisti e la cittadinanza: "E' giusto precisare la verdesca è una specie presente nel Mediterraneo e che sono in rarissimi casi ha attaccato l'uomo".

Squalo a Badesi

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO