Capannori, precipita un aliante: 2 morti

Testimoni oculari raccontano di aver visto un'ala spezzarsi in volo

Un aliante è precipitato intorno alle 12 di oggi all'aeroporto di Tassignano, nel comune di Capannori, provincia di Lucca: nell'incidente due persone sono rimaste uccise, l'istruttore di volo Leonardo Ambrogetti, 55 anni, e il suo allievo Stefano Boschi, aretino di 35 anni.

L'aliante era decollato da pochi minuti quando, secondo alcuni testimoni oculari, si è staccata l'ala sinistra: in base alle ricostruzioni il pilota avrebbe anche tentato una manovra disperata per riprendere quota, senza successo.

L'aliante, un modello I-IVVO di proprietà della Volo Velistico Toscano, è stato posto sotto sequestro dalla magistratura: subito dopo lo schianto, che ha allarmato i residenti della zona, sul posto sono arrivati immediatamente i vigili del fuoco, un'auto medica e i Carabinieri di Capannori e del Norm.

Il pm Salvatore Giannino, a cui sono state assegnate le indagini, ha disposto l'autopsia sul corpo di Ambrogetti dato che a pilotare era lui: si vogliono evidentemente accertare le sue condizioni al momento del volo ed escludere che possa aver avuto un malore.

Secondo il quotidiano online Lucca in Diretta, che cita un testimone oculare, entrambi gli occupanti hanno tentato di salvarsi azionando il paracadute: uno dei due è sembrato funzionare, ma poi si è accartocciato e l'uomo è caduto di schianto verso il suolo. Per l'altro, invece, non ci sarebbe stato niente da fare.

"L'ipotesi è quella del cedimento strutturale e per questo disporrò una perizia sul velivolo. Sono poi in arrivo i tecnici dell'Agenzia Nazionale per la Sicurezza del Volo per capire nel dettaglio le cause dell'incidente. Disporrò, comunque, l'autopsia sul corpo dell'istruttore e la perizia tossicologica su entrambi i corpi per avere un quadro completo dell'accaduto."

ha spiegato il magistrato di turno, il pm Salvatore Giannino, alla stampa.

image

Foto | Il Tirreno

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO