Bergamo: fulmine uccide sette mucche

Violento temporale nella Bergamasca: un fulmine uccide sette mucche. L'allevatore è salvo per miracolo

Strage di mucche in provincia di Bergamo. Un fulmine ha infatti ucciso sette di questi animali, scaricandosi su una malga tra la Val Seriava e la Val Camonica. Le mucche erano in quel momento al pascolo. L'allevatore, che era presente al momento in cui è caduta la saetta, è riuscito a salvarsi in quanto - pochi minuti prima - era rientrato nella malga.

L'incidente è avvenuto a Pora Alta, località Pian della Palù, a poca distanza dal rifugio Magnolini. Tra le località di Castione della Presolana, in provincia di Bergamo, e Angolo Terme, in provincia di Brescia. Il forte temporale si è verificato sabato sera e ha causato forti danni alla mulattiera che scende verso Angolo, nella zona del Monte Pora e del Colle Vareno.

L'allevatore, che si è salvato per puro caso, si è però ritrovato con la mandria di mucche decimata. Tutta la provincia di Bergamo ha dovuto fare i conti con l'ennesima perturbazione dell'estate. A Caravaggio, tra venerdì sera e sabato mattina, i vigili del fuoco di Treviglio son dovuti intervenire a causa del forte vento che ha fatto crollare un pino piantato nel giardino di un'abitazione, danneggiata.

Nella frazione di Masano, sulla via per Capralba, sempre i pompieri hanno rimosso un platano caduto su un parcheggio pubblico. Fortunatamente, in questo caso, non ci sono stati danni. Sempre nella zona, sono caduti pezzi di eternit dai tetti di alcune abitazioni. Le previsioni del tempo continuano a non concedere tregua alla Bergamasca: da domani è previsto l'arrivo di nuovi temporali.

Fulmine uccide

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO