Colosseo di Roma: due turisti lo sfregiano con una moneta

Due turisti incidono i loro nomi con una moneta sul Colosseo: denunciati dai carabinieri

Sta diventando una moda, per i turisti che vengono in Italia sfregiare i nostri monumenti. Questa volta, la vittima è stata il Colosseo di Roma. Un olandese di 25 anni e una tedesca di 26, prendendolo forse per un albero, hanno deciso di incidere sopra a uno dei pilastri, con una moneta, i loro nomi. Un modo come un altro per rendere "eterna" la loro visita nella città eterna.

Per loro sfortuna, però, i due turisti - vandali sono stati scoperti dal personale di vigilanza dell'Anfiteatro Flavio con le mani nel sacco. Anzi, sul muro. Proprio mentre stavano cesellando il graffito. Immediatamente, è stato avvertito il 112 e i carabinieri della stazione Roma piazza Dante hanno denunciato i due con l'accusa di deturpamento e imbrattamento su cose di interesso artistico in concorso.

La denuncia a piede libero rimarrà per sempre nel casellario giudiziario di lui e di lei. E questo sarà un modo per rendere eterna la loro vacanza in Italia. Poche settimane fa, un turista francese aveva cercato di portare via da Pompei alcuni pezzi pregiati, marmi e intonaci. Dicendo che il tutto era partito per una scommessa con gli amici. Anche in quel caso, era stato visto e denunciato.

Il 51enne aveva portato via non solo alcuni frammenti di marmi e di intonaci dipinti sulle pareti di una delle domus, ma anche un'anfora di terracotta. La refurtiva era stata nascosta nella custodia della macchina fotografica. A Pompei, dopo questo episodio, per l'estate è stata istituita una task force contro i vandali. Ronde in borghese vigileranno sull'importante sito archeologico italiano.

Colosseo

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO