Ostia: avvistato un terzo squalo

Vicino alla riva di Ostia, avvistato il terzo squalo in pochi giorni. Era lungo un metro e mezzo.

A Ostia, c'è stato un terzo avvistamento di squalo in pochi giorni. A notarlo, all'alba di oggi, sono stati alcuni pescatori: l'esemplare era lungo circa un metro e mezzo e nuotava molto vicino alla riva, a una distanza di soli quattro metri. Cresce dunque l'allarme sulle spiagge del litorale romano. L'avvistamento è avvenuto all'altezza del Curvone, un arenile libero all'altezza di piazzale Magellano.

La Capitaneria di porto di Roma ha però fatto sapere di non aver ricevuto ancora alcuna segnalazione. Dal 17 luglio a oggi, è la quarta volta che uno squalo si avvicina alla riva di Ostia. L'11 agosto, sulla linea di costa davanti agli ultimi stabilimenti balneari del lungomare di Levante, tra il 'Marinella' e il 'Corsaro', c'era stato il primo degli ultimi avvistamenti.

In quest'occasione, furono centinaia i bagnanti ad accorgersi della presenza del grosso animale. Diversi di loro uscirono dall'acqua avvisati dai fischietti di richiamo dei bagnini. Questo avvistamento è finito in rete grazie ai video scattati con i telefonini. Si trattava probabilmente di una verdesca, che nuotava molto vicino alla riva. Il giorno dopo, altro squalo avvistato da alcuni bagnini, a ridosso del terzo cancello di Castelporziano.

In entrambi gli episodi, erano salpate le motovedette della Capitanerie di porto di Roma che, però, nelle perlustrazioni non erano riuscite a ritrovare lo squalo. Il 17 luglio scorso, uno squalo mako fu catturato tra Ostia e Fiumicino. I pescatori subito dopo lo restituirono al mare.

Squalo

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO