Roma: esplosione in un tombino, ustionati tre operai

Tre operai sono rimasti feriti in un'esplosione avvenuta in una galleria dei servizi a Roma. Uno è in gravi condizioni

Incidente a Roma

Grave incidente questa mattina in piazzale Durant, zona Gianicolense, a Roma. C'è stato infatti un'esplosione all'interno di una galleria di servizi, dove in quel momento stavano lavorando tre operai. Sono rimasti ustionati, uno sarebbe in grave condizioni. Secondo le prime informazioni, la deflagrazione sarebbe avvenuta subito dopo che i tre si erano calati da un tombino all'interno della galleria.

Sul posto sono arrivati vigili del fuoco, polizia, 118 e vigili urbani. Come scrive il sito di Repubblica, l'incidente è avvenuto alle 8.15 di questa mattina. I tre operai lavorano per una ditta appaltatrice di Acea. Si erano calati sotto la strada per riparare una tubatura d'acqua; in questa galleria sono presenti anche cavi elettrici, telefonici, idrici e del gas.

L'esplosione sarebbe stata innescata da una fuga di gas o da un cavo che i tre stavano mettendo in sicurezza. Il ferito ustionato gravemente è stato immediatamente trasportato all'ospedale Sant'Eugenio. Gli altri due sono stati portati invece al vicino San Camillo, ma non sono in gravi condizioni. Si sta cercando in questi minuti di appurare il motivo esatto della deflagrazione.

A recuperare gli operai feriti, a circa 4 - 5 metri di profondità, sono stati i vigili del fuoco, intervenuti sul posto con tre squadre. L'Acea (Azienda comunale energia e ambiente) è una società per azioni. Si occupa di gestione e sviluppo di reti e servizi nei business dell'acqua, dell'energia e dell'ambiente. Nel settore idrico, il Gruppo Acea è il principale operatore nazionale.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO