Sharm El-Sheikh: scontro tra autobus, 38 morti

Scontro tra due autobus turistici la notte scorsa nel Sinai: 38 le vittime, tutte egiziane, tra i 41 feriti anche stranieri.

Scontro tra due autobus turistici nei pressi di Sharm El-Sheikh, in Egitto. Il bilancio è molto pesante: 38 morti e 41 feriti. Le vittime sono tutte egiziane, mentre tra i feriti ci sono anche degli stranieri. I due pullman erano diretti verso la famosa località turistica e balneare. L'incidente è avvenuto la notte scorsa.

Un funzionario del ministero della Salute del Cairo, citato dal sito web del giornale governativo egiziano al Ahram, ha fornito l'ultimo bilancio delle vittime. A bordo dei due autobus c'erano in tutto circa 80 passeggeri, tra cui quattro stranieri. Ed è l'agenzia ufficiale egiziana Mena ad affermare che anche questi ultimi sarebbero rimasti feriti nello scontro.

Gli autobus si trovavano nel Sinai, a circa 50 chilometri da Sharm. Secondo fonti mediche, citate dall'agenzia di stampa Xinhua, tra i feriti ci sarebbero turisti dell'Arabia Saudita, dell'Ucraina e dello Yemen.

"I due pullman viaggiavano ad alta velocità e si sono scontrati frontalmente. L'autista di uno dei due bus si è addormentato e ha provocato l'incidente"

hanno spiegato fonti della sicurezza locale alla stessa Xinhua.

Sharm El-Sheikh

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO