Bolivia: tre italiani morti in incidente stradale

Incidente per un bus turistico in Bolivia: tra le 12 vittime, ci sono anche tre italiani.

Tre turisti italiani sono morto in un incidente che ha visto coinvolto un bus turistico nella regione boliviana occidentale di Oruro. Due delle vittime sono state identificate: sono il 53enne Franco Cembran e il 30enne Lorenzo Ricciardi, di Montemarciano. Sono in corso accertamenti per dare un nome anche al terzo sfortunato protagonista dell'incidente, che pare sia abruzzese.

Lorenzo Ricciardi inizialmente non figurava tra le vittime perché è morto alcune ore dopo i soccorsi in ospedale. Gli altri connazionali, un laziale e l'abruzzese, sono deceduti anche loro: il primo sul colpo, l'altro in ospedale come Lorenzo. In totale, sono state 12 le vittime dell'incidente, altre 22 sono ferite. Secondo la polizia, la causa del sinistro sarebbe stata la velocità eccessiva del mezzo.

L'incidente si è verificato intorno alle 8.30 locali (le 15.30 in Italia) nella località di Challapata. Tra le vittime, anche l'autista del bus turistico, il 30enne Erlan Ivan Rodriguez Machado. Il pullman stava tornando nella capitale La Paz dal deserto di sale Salar de Uyuni. E' uscito di strada mentre percorreva un'arteria a scorrimento veloce.

Nove delle vittime sono straniere, ha riferito il responsabile della polizia locale. Tra gli altri, ci sono un australiano, due svizzeri, un peruviano, oltre ai tre italiani. Tra i feriti, ci sono pure cittadini tedeschi, svizzeri, canadesi, cileni, peruviani e un indiano. Sulle cause del sinistro è stata aperta un'inchiesta.

Bolivia

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO