Le prime pagine oggi, lunedì 1° settembre

La rassegna stampa dei principali quotidiani in edicola.

Le prime pagine oggi, lunedì 1° settembre

A tenere banco sulle prime pagine dei giornali in edicola oggi è lo scontro andato in scena tra il governatore della Bce Mario Draghi e la cancelliera tedesca Angela Merkel. La ragione del contendere, al solito, l'avversità germanica nei confronti di una possibile maggiore flessibilità dei conti. Si parla ancora di Russia e Ucraina, si dà spazio alle prime parole di Federica Mogherini, Lady Pesc designata, sulla questione e soprattutto sulle ambizioni di Putin di creare un nuovo stato nell'est ucraino. Ampio spazio, ovviamente, anche alla prima giornata di Serie A, con le vittorie di Milan e Napoli.

Le prime pagine oggi, lunedì 1° settembre

Il titolo de La Stampa è simile a quelli che si trovano sulla maggior parte degli altri quotidiani: "Austerità, scintille Merkel-Draghi". Sul quotidiano torinese, corredato dalla principale foto di prima pagina, anche l'interessante notizia sulle conseguenze degli attacchi di Israele sulla Striscia di Gaza: "Ricostruire Gaza costerà 5 miliardi di dollari". Per il Corriere della Sera "Berlino preme sulla Bce", spazio anche per le prime parole della nuova Lady Pesc: "Mogherini: Putin viola gli impegni, va contro gli interesse del suo popolo". E una presa di posizione del genere era inevitabile viste le accuse di essere "filo-russa". Sempre in tema Russia, interessante il titolo di Repubblica: "Il ricatto di Putin all'Occidente: 'Prendo Kiev in due settimane".

Ancora Russia e Ucraina, e ancora minacce da parte di Putin, sottolineate da Il Messaggero: "Putin: un nuovo stato nell'est ucraino". Non si può non parlare però del campionato che riparte. La Gazzetta dello Sport si concentra sulla vittoria del Milan, firmata dal suo nuovo allenatore: "SuperPippo". Il Corriere dello Sport riassume quanto avvenuto sul campo: "Napoli e Milan ci sono".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO