La (presunta) donna più vecchia del mondo ha compiuto 127 anni

Nata il 31 agosto 1887, Leandra Becerra Lumbreras ha assistito, già maggiorenne, alla Rivoluzione Messicana del 1910-1917

Si chiama Leandra Becerra Lumbreras quella che si presume essere la donna più vecchia del mondo e che lo scorso 31 agosto ha compiuto 127 anni. Nata nel 1887, aveva 23 anni quando iniziò la Rivoluzione Messicana di Pancho Villa e la sua storia di vita abbraccia ben tre secoli.

Fu essa stessa un'“adelita” ovverosia una delle donne che presero parte alla rivoluzione di Pancho Villa e, secondo quanto raccontato da una delle sue bisnipoti, la donna ha spesso raccontato di avere conosciuto personalmente la moglie del dittatore messicano Porfirio Diaz contro il quale si consumò la ribellione dei peones.

Attualmente la donna è costretta su di una sedia a rotelle, ma continua a parlare, nonostante un problema all’udito e a difficoltà di visione dovute alla cataratta.

Il suo certificato di nascita è documentato in un atto certificato per giudici e notai, dopo un’indagine condotta a Tula, sua città natale nello stato di Tamaulipas. Il registro con la sua data di nascita si perse 40 anni fa, quando la donna migrò a Guadalajara per vivere con una delle sue figlie.

La donna è destinata a superare il primato della francese Jeanne Louise Calment, nata nel 1875 e morta nel 1997 con 122 anni. Qualche mese fa era circolata la bufala della straordinaria longevità del giapponese Mahashta Murasi che, secondo gli organi di informazione, avrebbe avuto addirittura 179 anni.

leandra becerra

Foto | Youtube

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO