Le prime pagine di oggi, domenica 7 settembre

Le prime pagine dei principali quotidiani nazionali in edicola oggi, domenica 7 settembre 2014.


Oggi sono molteplici le notizie di rilievo, nessuna in grado di offuscare le altre e spiccare sulle prime pagine dei quotidiani in edicola, fatta eccezione forse per il Festival di Venezia 2014, che riesce a ritagliarsi uno spazio praticamente ovunque.

La Repubblica apre con un’intervista a Vincenzo Visco, governatore di Bankitalia, che mette un po’ di pressione al governo Renzi: “dobbiamo favorire gli investimenti e ridurre le restrizioni”. Spazio anche al nubifragio sul Gargano,

La Stampa ha scelto un’apertura sull’Economia, col ministro Padoan che anticipa i temi del prossimo Ecofin a Milano, mentre Il Fatto Quotidiano e Il Gazzettino danno risalto al premier Renzi e alla sua sfida agli statali. Titoli e occhielli simili: “Nella pubblica amministrazione troppo grasso che cola. Io sto con chi si spacca la schiena”.

C’è Matteo Renzi in apertura anche sul Corriere della Sera, coi risultati di un sondaggio che fanno un bilancio di questi primi mesi di governo Renzi: il gradimento degli italiani per il nuovo premier è salito al 64%.

Il Messaggero sceglie di concentrarsi sul problema immigrazione e riporta in prima pagina le parole del ministro Pinotti, che chiede alla Nato di intervenire per ampliare la missione antiterrorismo nel Mediterraneo. Il Tempo apre con la richiesta ufficiale degli avvocati del marò Massimiliano Latorre di rientrare in Italia dopo il malore degli ultimi giorni.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO