Milano: incendio in mansarda di viale Certosa, un morto

Incendio nel primo pomeriggio a Milano: una persona è morta, altre due sono rimaste intossicate. Una sigaretta possibile causa del rogo.

Un incendio ha devastato una mansarda al sesto piano di un palazzo al numero 36 di viale Certosa, a Milano. Il rogo si è scatenato intorno alle 14 e una persona è morta. Altre due persone sono rimaste intossicate e sono state portate all'ospedale Niguarda; tra di loro, anche uno dei vigili del fuoco intervenuti sul posto per spegnere le fiamme. E' rimasta coinvolta pure una donna di 90 anni, ma è in buone condizioni e ha rifiutato la cure mediche.

Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, è intervenuta pure una pattuglia della polizia locale per stabilire le cause dell'incendio. La vittima è un uomo di 85 anni, Arnaldo Zeni, che aveva problemi cardiaci. Sedici appartamenti in tutto sono stati evacuati. Si ipotizza che a causare il rogo sia stato proprio l'85enne, che avrebbe dimenticato acceso un mozzicone di sigaretta.

La moglie della vittima è riuscita a salvarsi scappando dai vicini. Ci sono molte probabilità che le altre persone intossicate vengano dimesse dall'ospedale già in serata: sono arrivate al pronto soccorso vigili e non hanno mai perso conoscenza. Una delle due donne è stata sottoposta a ossigenoterapia e ha mostrato subito notevoli miglioramenti.

Incendio viale Certosa

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO