Maltempo: allerta per nubifragi in Liguria e Alta Toscana

Allerta per forti temporali e piogge dalla prossima notte su Liguria e Alta Toscana. Molto caldo nel Mezzogiorno e sulle Isole.

L'Italia torna a spezzarsi in due: al Nordovest è infatti attesa una forte perturbazione, mentre il Centro e il Sud saranno interessati solo marginalmente dalla nuvolosità. In particolare le temperature, nell'estremo meridione e nelle isole - a causa dello scirocco - nei prossimi giorni potrebbero raggiungere i 34 - 37 gradi. Un supplemento d'estate, insomma, per quanti finora hanno parlato di stagione ormai da buttare via.

Chi, invece, si prepara a dover fare di nuovo i conti con i danni da alluvione è la zona della Liguria e l'Alta Toscana. Il rischio è che si possano verificare temporali autorigeneranti sulla Liguria centrale e orientale, con piogge in estensione a ventaglio anche sul basso Piemonte e sull'Emilia Occidentale. I temporali autorigenereanti sono quelli che insistono per diverse ore sulle stesse zone, alimentati continuamente dalla convergenza di massa d'aria diverse.

Si potrebbero dunque verificare fenomeni di forte intensità, a causa sempre dello scirocco e dell'effetto Stau, termine tedesco che significa "ristagno". Le precipitazioni tenderanno a insistere sui versanti sopravento dei rilievi appenninici, pareti contro le quali lo scirocco andrà a impattare, liberando molta umidità che aumenterà l'abbondanza delle precipitazioni.

Al Nordovest, già da oggi, il tempo è in peggioramento. Piogge sparse in Piemonte, Liguria, Val D'Aosta, Lombardia ed estremi settori occidentali di Veneto ed Emilia. Nella notte inizierà la fase critica in Liguria e Alta Toscana, con il rischio di forti temporali. Al Centrosud e sulle Isole le temperature saranno in rialzo. Attenzione, però, perché domani i temporali potrebbero sconfinare pure su Umbria e Marche.

Temporale

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO