Napoli: incidente in cantiere metropolitana, muore un operaio

Incidente mortale ieri in un cantiere per la metropolitana a Napoli.

Un morto, a Napoli, nel cantiere per la metropolitana numero 1 in piazza Municipio. Stazione la cui apertura è prevista per dicembre. La vittima ha 41 anni, si chiama Salvatore Renna ed è originario di Boscoreale. A quanto pare, è precipitato da un'impalcatura quando era a un'altezza di circa venti metri dal suolo.

Quando i soccorsi sono arrivati sul posto, per l'operaio non c'era più nulla da fare e gli operatori del 118 non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. I carabinieri della caserma di Napoli Centro stanno indagando sulle dinamiche dell'accaduto e anche sulla posizione lavorativa dell'uomo. L'operaio ha sbattuto violentemente al suolo dopo la caduta.

I militari dell'Arma sono al lavoro per accertare i turni di lavoro previsti nella giornata prefestiva; c'è da chiarire, infatti, se la presenza degli operai fosse autorizzata. Al vaglio degli investigatori anche il rispetto delle norme per la sicurezza sul posto di lavoro. Quando è precipitato, Salvatore Renna stava intonacando una parete della galleria.

Alla famiglia del 41enne sono arrivate le condoglianze del sindaco di Napoli Luigi De Magistris: "Esprimo la più profonda vicinanza e quella di tutta l'amministrazione alla famiglia di Salvatore Renna in questo momento di grande dolore". L'incidente si è verificato ieri intorno alle 17: sono stati i colleghi della vittima a chiamare i soccorsi.

Cantiere Napoli

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO