Venezia, aereo acrobatico precipita al Fly Venice: morto il pilota Francesco Fornabaio

Le cause dell'incidente devono ancora essere accertate. Il pilota Francesco Fornabaio, deceduto nell'impatto, aveva anni di esperienza sulle spalle.

Tragico incidente oggi pomeriggio durante la manifestazione aerea Fly Venice al Lido Di Venezia. L’aereo acrobatico Breitling Xtreme 3000 sul quale stava viaggiando il pilota, il campione italiano Francesco Fornabaio, si è schiantato al suolo dopo aver smesso di rispondere ai comandi.

I testimoni hanno riferito che il pilota, durante una delle manovre più classiche, avrebbe spento il motore per qualche istante, ma dopo averlo riacceso non sarebbe più riuscito a prendere quota. Il piccolo velivolo è precipitato davanti agli occhi terrorizzati dai partecipanti alla manifestazione e si è schiantato verticalmente in un luogo deserto vicino alla spiaggia di San Nicolò.

Per Francesco Fornabaio, pilota con anni di esperienza alle spalle, almeno 25 spettacoli all’anno e un titolo di campione mondiale nel 2014, non c’è stato nulla da fare.

La manifestazione è stata subito sospesa e il velivolo posto sotto sequestro, mentre l’area dell’incidente è stata transennata per permettere alle forze dell’ordine di eseguire tutti i rilievi del caso.

Al momento non è chiaro se a provocare la tragedia sia stato un errore umano, un malore di Fornabaio o un guasto al velivolo. L’esperienza del pilota farebbe propendere per una di queste ultime due ipotesi, ma saranno le autorità competenti a stabilire nel corso delle prossime settimane.

Francesco Fornabaio

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO