Migranti, naufragio al largo della Libia: almeno 10 morti, 55 persone tratte in salvo

Al momento si segnalano circa trenta dispersi. Le persone tratte in salvo sono 55.

migranti-mare-nostrum-sbarchi-marina-militare

Ancora una tragedia dell’immigrazione, nuovo naufragio nel Mar Mediterraneo costato la vita ad almeno dieci persone, dieci migranti che stavano tentato di raggiungere l’Italia quando, a circa 30 miglia dalle coste libiche, il barcone che li stava trasportando è affondato.

La notizia del naufragio, confermata all’ANSA dalla Guardia Costiera Italiana, è stata segnalata al Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto da un mercantile di Singapore, dirottato nell’area dopo una richiesta di soccorso ricevuta tramite telefono satellitare.

Il mercantile, giunto sul posto, ha tratto in salvo 55 migranti e contato almeno dieci cadaveri in acqua. A bordo del barcone, fanno sapere fonti locali, c’erano circa 100 persone, una trentina delle quali risultano ancora disperse.

Le ricerche sono ancora in corso, mentre la Guardia Costiera ha avvisato tutte le imbarcazioni presenti nell’area, chiedendo loro di raggiungere il luogo del naufragio e prestare soccorso.

(in aggiornamento)

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO