Adria (Rovigo), nube tossica uccide quattro operai

Un mix di sostanze hanno creato una nube tossica durante una fase di travaso di acidi.

Aggiornamento ore 17:00 - Arrivano ulteriori notizie sull'incidente avvenuto questa mattina ad Adria, in provincia di Rovigo, e che è costato la vita a quattro operai.
Il pm di Rovigo, Sabrina Duò, ha detto che nell'azienda Co.Im.Po. ci sono evidenti problemi di sicurezza e quando le è stato chiesto se può essersi trattato di un errore umano ha risposto che è probabile, poi ha aggiunto:

"Tutto può essere, ma dai primi elementi sembrerebbe che qui qualcosa non è stato rispettato sotto il profilo del ciclo di produzione"

Il comandante dei vigili del fuoco di Rovigo Girolamo Bentivoglio ha spiegato:

"C'è stata una errata manovra nel processo che la ditta faceva per trattare questi reflui, che ha comportato la nube tossica di anidride solforosa"

Ma ha rassicurato:

"Non c'è alcun rischio di inquinamento ne' di nube tossica all'esterno dell'azienda in cui è avvenuto l'incidente". E' la rassicurazione del comandante dei vigili del fuoco di Rovigo, Girolamo Bentivoglio. "L'area colpita dalla nube di anidride solforosa è solo quella interna alla ditta"

La nube si sarebbe formata da un mix incontrollato di sostanze chimiche durante una fase di travaso degli acidi che vengono usati nel trattamento dei reflui industriali per renderli inerti. Non c'è stata un'esplosione come era stato detto inizialmente, ma si è creata una nube tossica che ha ucciso gli operai che, a quanto pare, lavoravano senza maschere di protezione.

Aggiornamento ore 13:26 - Sale a quattro il bilancio delle vittime dell'incidente di questa mattina ad Adria. I vigili del fuoco hanno infatti trovato un altro corpo senza vita.

Adria (Rovigo), esplode una cisterna, morti tre operai


Questa mattina, lunedì 22 settembre 2014, prezzo una ditta per il trattamento di rifiuti industriali che si trova ad Adria, in provincia di Rovigo, c'è stato lo scoppio di una cisterna e le conseguenti esalazioni di acido solforico hanno ucciso tre operai e un altro è in condizioni gravi.

La ditta, secondo le prime indiscrezioni, è la Co.Im.Po di Cà Emo e sul posto sono subito arrivati i vigili del fuoco, ma uno di loro si sarebbe ferito durante le operazioni si salvataggio.

Nella ditta sono ora al lavoro le centraline mobili dell'Arpa che monitorano l'aria. Al momento le operazione dei pompieri sono ostacolare dal rischio che si formi una nube tossica.

In aggiornamento

Incidente sul lavoro ad Adria - Rovigo

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO