Il virus Ebola potrebbe colpire 1,4 milioni di persone

"Le previsione dell'Oms sono sottostimate", sostengono alcuni esperti Usa.

Il virus Ebola, ancora lontano dall'essere debellato nonostante le sperimentazioni su Zmapp, potrebbe arrivare a colpire 1,4 milioni di persone entro gennaio in tutta l'Africa occidentale. La tremenda previsione arriva dagli Stati Uniti, dove alcuni esperti del Centers for Disease Control and Prevention di Atlanta, l'ente nazionale americano che si occupa di salute pubblica, hanno smentito le stime, meno gravi, dell'Organizzazione mondiale della Sanità.

Nel rapporto si legge infatti che "entro il 20 gennaio 2015 tra 550mila e 1,4 milioni di persone potrebbero esser contagiate in Africa occidentale". Sempre secondo lo stesso ente, inoltre, i casi di contagio a oggi sono molti di più dei 5.800 stimati dall'Oms; sarebbero invece più del doppio: circa 20mila. Le previsioni sono basate sui dati di agosto e quindi, fanno sapere gli esperti del centro di Atlanta, non tengono conto delle azioni adottate dagli Usa per combattere l'epidemia, che potrebbero dare qualche risultato in tempi brevi.

Secondo l'Oms, infatti, fino a oggi sono morte oltre 2.800 persone. Preoccupa anche il fatto che stiano aumentando i casi di contagio tra il personale sanitario tra Sierra Leone (oltre sessanta morti tra medici e paramedici), Liberia e Guinea. Nel complesso, sono 348 i contagiati tra il personale sanitario, di cui 186 deceduti. Tutte notizie che ovviamente non contribuiscono ad abbassare i timori che il virus possa arrivare anche in Europa.

Timori che rimangono comunque infondati, stando al commissario europeo Tonio Borg: "Il rischio ebola rimane basso per una lunga serie di ragioni, questo non vuol dire che non si debba rimanere vigili e non abbassare la guardia". Ma quali sono le ragioni per cui non si deve temere un arrivo dell'Ebola nel nostro continente? "Le persone infettate sono troppo deboli per viaggiare, i controlli negli aeroporti sono stringenti e il nostro sistema di igiene e salute è di un livello particolarmente elevato".

The West African country of Liberia is crippled by a recent outbreak of the disease Ebola.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO