Lucca: 96enne azzannata dal cane di famiglia, muore per le gravi ferite

Una donna di 96 anni è morta per le ferite riportate dopo essere stata azzannata dal cane di famiglia sotto gli occhi di nuora e genero.

Nuora e genero hanno assistito increduli all'aggressione subita da una donna di 96 anni, azzannata più volte al collo e alla nuca dal cane di famiglia. Trasportata in codice rosso al pronto soccorso Santi Damiano e Cosma di Pescia, l'anziana è stata poi riportate a casa dai familiari, che hanno firmato per le dimissioni, ed è morta poco dopo per le gravi ferite riportate.

L'episodio è avvenuto in località Ponte a Canneto, nella frazione di San Salvatore a Montecarlo, in provincia di Lucca. Non è chiaro il motivo che ha spinto il cane ad azzannare improvvisamente, con tanta ferocia, la pensionata Rina Pacini. I carabinieri stanno svolgendo indagini dopo aver inviato una prima informativa al magistrato.

Il sostituto procuratore, Lucia Rugani, ha concesso il nullaosta per i funerali della 96enne, che si svolgeranno oggi alle 15 nella chiesa di San Salvatore. Non è purtroppo la prima volta che cani che si conoscono bene aggrediscono all'improvviso persone di famiglia. A volte la causa può essere un gesto incauto da parte di un essere umano, a volte una malattia dell'animale stesso che fino a quel momento non si era ancora manifestata.

In provincia di Lucca, quattro anni fa, un altro cane azzannò un bambino di tre anni e mezzo, staccandogli un pezzo di labbro. Un episodio che fece molto scalpore perché in quel caso l'aggressione avvenne all'interno di un autosalone. E quel bambino era cresciuto con un pitbull, quindi senza paura dei cani (altra causa di alcune aggressioni).

Cane

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO