Cremona: crolla un silos, morti due operai

Ieri a tarda sera un silos è crollato travolgendo e uccidendo due operai a Bonemerse, in provincia di Cremona.

Incidente sul lavoro a Bonemerse, in provincia di Cremona. Nella tarda serata di ieri, il crollo di un silos - che conteneva 700 tonnellate di mais, ha provocato la morte di due operai. Sono intervenuti i carabinieri di Casalmaggiore. Secondo le prime informazioni, le vittime sono Francesco Lissignoli, di 48 anni, e Giuseppe Vezzoli, di 53, e lavoravano all'interno dell'azienda "Ferraroni Mangimi" di Bonemerse.

Quando il silos verticale è crollato, i due sono rimasti sepolti sonno le granaglie. Vigili del fuoco e carabinieri hanno impiegato più di due ore per scoprire e recuperare i corpi delle due persone. Sono in corso gli accertamenti da parte degli investigatori, la zona è rimasta transennata durante tutto l'intervento di forze dell'ordine e soccorritori, che è terminato alle 4.30 di notte.

Una prima ipotesi è che ci sia stato un primo piccolo sversamento all'interno del silos e che i due operai siano intervenuti per controllare cosa fosse accaduto; a quel punto, però, c'è stato il crollo dell'intera struttura che li ha travolti con parte del contenuto. Per i due uomini non c'è stato scampo. Vezzoli era di Stagno Lombardo, Lissignoli di Bonemerse.

Bonemerse è un comune di appena 1.532 abitanti, situato nella provincia di Cremona. Famoso per avere un enorme simbolo dell'euro all'ingresso in paese, che si vede anche dall'alto.

bonemerse

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO