È morto Nando Orfei

Legato alla dinastia circense, aveva da poco compiuto 80 anni.

Nando Orfei è morto attorno alle ore 15 di oggi 7 ottobre 2014 dopo una lunga malattia all’ospedale San Raffaele di Milano. Il primo ricordo a caldo arriva dal presidente dell'Ente Nazionali Circhi Antonio Buccioni, riportato da Circo.it: "È stato l’indiscutibile protagonista della storia del circo italiano della seconda metà del ventesimo secolo”.

Nato a Portomaggiore, provincia di Ferrara, aveva compiuto 80 anni a luglio ed era esponente della storica dinastia circense degli Orfei, essendo fratello di Liana Orfei e padre di Paride, Ambra e Gioia Orfei, ed è sposato dal 1963 con Anita Gambarutti. La sua prima passione fu però la recitazione, che lo portò a partecipare anche ad Amarcord, il capolavoro di Federico Fellini, dove interpretò il ruolo dello zio di Titta. Nel complesso, recitò solo in quattro pellicole, perché dopo dieci anni di attività decise di lasciare il cinema per dedicarsi solo al circo e al teatro.

Negli spettacoli di famiglia era invece domatore, giocoliere e clown. Tutta la sua vita, unita a un'attività teatrale, si è sempre svolto all'interno del mondo circense.

Schermata 2014-10-07 alle 18.02.23

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO