Le prime pagine di oggi, venerdì 10 ottobre

La rassegna stampa dei principali quotidiani in edicola.

Le prime pagine di oggi, venerdì 10 ottobre

Con una sola eccezione, nessuno dei quotidiani in edicola oggi è riuscito a coprire quella di fatto è la notizia del giorno: l'alluvione a Genova, che si è scatenata quando ormai le redazioni avevano chiuso come minimo la prima pagina. E così, i titoli dei giornali spaziano dal jobs act e dagli strascichi che l'approvazione con fiducia sta creando nel Partito Democratico, ormai spaccato a metà e in cui si inizia anche a parlare di espulsioni. Grande spazio anche alle parole di Mario Draghi, che ha spiegato come sia più importante assumere che poter licenziare e che ha minacciato i governi che non fanno le riforme di essere mandati "a casa". Sempre sul fronte interno, si discute della testimonianza di Napolitano, il Capo dello Stato di fatto ha vietato a Totò Riina di assistere alla sua deposizione di videoconferenza. Sul fronte esteri, si continua a parlare del rischio Ebola, ormai equiparato all'Aids.

Le prime pagine di oggi, venerdì 10 ottobre

IL Corriere della Sera apre con le parole del governatore della Bce: "Draghi: assumere, non licenziare", spiegando come sia necessario fare le riforme e dando un avviso di sfratto ai governi che non fanno le riforme. È proprio questo il senso delle parole che gli attribuisce La Repubblica: "Draghi: i governi senza riforme saranno cacciati". Per Europa, però, non ci sono dubbi che il governatore della Bce abbia apprezzato il lavoro di Renzi: "L'Europa, Draghi e gli italiani digeriscono il Jobs Act. E il Pd?". La risposta arriva da Il Giornale, che spiega come questa sia "L'Italia delle follie. Il Pd in piazza cntro il Pd", visto che pare che anche esponenti del Partito Democratico scenderanno in piazza assieme alla Cgil. Su Avvenire invece la prima pagina è per l'allarme epidemia: "Ebola ora fa paura: ci sfida come l'Aids".

Si discute anche della testimonianza di Napolitano, Il Fatto Quotidiano titola: "Riina e Mancino giù dal Colle, processo a rischio nullità". Libero riassume la posizione emulando un celebre film di Alberto Sordi: "Il marchese del Colle: 'Io so' io, e voi...". Unica testata a dare spazio all'alluvione di Genova è ovviamente il Secolo XIX: "Diluvio e morte a Genova".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO