Reggio Emilia: donna incinta travolta e uccisa sulle strisce, morto anche bimbo

Tragico incidente stamattina sulla via Emilia, in provincia di Reggio Emilia: auto investe e uccide donna incinta. Morto anche il bambino che aveva in grembo.

Travolta sulle strisce pedonali questa mattina a Cadè, in provincia di Reggio Emilia, una donna di 36 anni incinta, Elisa Cucinotta. Purtroppo, nonostante il tentativo dei medici, sono morti sia la 36enne sia il bambino che aveva in grembo. La donna è stata letteralmente travolta da un'auto mentre stava attraversando la strada. Inutile il parto cesareo effettuato al pronto soccorso dai sanitari per salvare il nascituro.

I due corpi sono a disposizione della Procura. L'indagine è stata affidata alla Polizia municipale reggiana. Secondo i primi accertamenti, a causa del buio e della pioggia, l'automobilista non avrebbe neanche visto la donna che stava attraversando. La vittima era al quinto mese di gravidanza ed era un'insegnante delle scuole medie. Il decesso è avvenuto alle 6.30 di questa mattina.

Come scrive il Resto del Carlino, la donna era originaria di Messina, ma residente a Gaida ed era già madre di un altro bambino, di sei anni. Stava attraversando la via Emilia quando, all'altezza della chiesa della frazione di Gaida - quindi a due passi da casa sua - è spuntata all'improvviso una Volkswagen guidata da un uomo. A chiamare i soccorsi, sono stati i residenti della frazione.

Pare che in passato proprio questi ultimi avessero già segnalato la pericolosità di quella strada. Sul posto sono arrivati immediatamente il 118 e le forze dell'ordine. La donna, che probabilmente si stava recando al lavoro, è stata trasportata in gravissime condizioni al pronto soccorso di Santa Maria Nuova di Reggio, ma non ce l'ha fatta a sopravvivere.

Reggio Emilia

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO