Alluvione Genova: tensione tra gli angeli del fango e la polizia (VIDEO)

Il poliziotto non ha capito una battuta e ha chiesto i documenti ai ragazzi che stavano aiutando i commercianti a pulire la strada.

Sta facendo il foro del web un video trasmesso anche da Liguria Tv in cui si vede un'accesa lite tra un gruppo di "angeli del fango" e la polizia. Secondo i racconti dei testimoni, tutto sarebbe nato da una battuta di uno dei ragazzi arrivato in Corso Buenos Aires a Genova per aiutare gli abitanti e i commercianti a pulire la strada invasa dal fango a causa dell'alluvione che ha colpito la città ligure. Il giovane avrebbe invitato i poliziotti, che si trovavano da quelle parti per pattugliare la zona, a "sporcarsi la divisa" dando una mano anche loro a ripulire la città.

Uno degli agenti, però, non ha capito la battuta, l'ha presa sul personale, anzi, peggio, l'ha intesa come un'offesa a un pubblico ufficiale e ha ostentato la scritta "Polizia" sulla divisa facendosi mostrare i documenti di identità dai ragazzi (che di fatto, materialmente, non avevano fatto nulla). Dal video si vede anche che uno dei poliziotti ha cercato di intimidire i ragazzi con frasi del tipo "Mantieni le distanze altrimenti ti arresto".
La lite è diventata gigantesca, tanto che il poliziotto ha addirittura chiesto i rinforzi ed è arrivato il reparto mobile. Non ci sono stati né feriti (anche perché nessuno ha alzato le mani), né denunciati, solo tanto tempo sprecato inutilmente.

La lite, a voce alta, ovviamente ha attirato l'attenzione di tutte le persone che erano in quella strada, una delle più importanti della città, ricca di negozi i cui commercianti in questi giorni stanno facendo i conti con tutti i danni subiti a causa dell'allagamento che li ha costretti a buttare moltissima merce, oltre che a chiudere per qualche giorno per ripulire tutto.

Poliziotto litiga con angeli del fango a Genova

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO