Castellamonte (Torino): crollo in una scuola materna. Tanta paura, nessun ferito

Sfiorata la tragedia nella Scuola Materna Musso di Castellamonte, crollo di mattoni e calcinacci, bambini illesi per miracolo.

Questa mattina, giovedì 16 ottobre 2014, intorno alle ore 10:30, presso la scuola materna Musso a Castellamonte, in provincia di Torino, è crollato un metro quadro di controsoffitto. Per fortuna i calcinacci e i mattoni sono caduti nell'atrio dove in quel momento non c'erano bambino, ma è stata solo una (fortunata) casualità.

La scuola è stata subito evacuata per sicurezza, sono arrivati sul posto il vicesindaco Giovanni Maddio e la polizia municipale, che hanno visitato l'edificio insieme con il personale dell'ufficio tecnico. Ora l'asilo comunale resterà chiuso almeno una settimana, ma non è escluso che la chiusura possa essere prolungata. Tra l'altro, nella stessa zona, nel 2011 c'era stato un crollo analogo, di un metro quadro di controsoffitto, nella scuola elementare di Sant'Antonio e in quel caso aveva anche colpito un alunno, fortunatamente solo di striscio. La scuola venne chiusa e tre anni dopo è arrivata la decisione di non riaprirla più perché considerata non idonea. Nella scuola di Sant'Antonio c'era solo una sezione che è stata trasferita alla scuola elementare di Castellamonte, mentre quell'istituto è stato teatro di numerosi atti vandalici dopo la chiusura.

Oggi nell'asilo Musso di via Barengo c'erano circa cento alunni, rimasti tutti illesi, anche se la paura è stata tanta. pare che la caduta del controsoffitto sia stata causata dallo sfondellamento della pignatta. Ora si procederà a controlli accurati su tutta la struttura, ma chiaramente si riaccende nel paese la polemica sulla manutenzione degli edifici scolastici.

Scuola materna Musso di Castellamonte

Immagine © Google Street View

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO