Le prime pagine di oggi, sabato 18 ottobre 2014

La rassegna stampa dei principali giornali italiani in edicola stamattina.

Le prime pagine di oggi, sabato 18 ottobre 2014

I tagli alle Regioni e le conseguenti difficoltà della Sanità sono la notizia del giorno in Italia, ma c'è spazio anche per Putin vs. l'Europa. E' il Corriere Della Sera ad aprire con l’Ucraina e i primi segni di un’intesa a Milano, dove Putin ha anche annunciato la ripresa delle forniture di gas, mentre La Repubblica decide di aprire con la sanatoria fiscale da 6 miliardi e mezzo di euro e con l’offerta delle Regioni al premier Renzi. Spazio anche a Putin e alla trattativa con l’Europa che, ad oggi, resta aperta.

Il Messaggero titola “Manovra, l’assist del Colle” e spiega come Napolitano abbia blindato la legge di stabilità, mentre trovano spazio anche le parole di Renzi contro le Regioni, che a suo dire avrebbero cose da farsi perdonare. Si parla delle Regioni anche in apertura del Secolo XIX, che parla di “Ticket in base ai redditi” e di stangata in arrivo su ricoveri ed esenzioni.

Renzi e le Regioni anche sul Gazzetta del Mezzogiorno, con Vendola che dichiara: “Non ci rimane che consegnare le chiavi a Palazzo Chigi”. La Stampa dà conto del piano alternativo che le Regioni avrebbero già preparato, mentre sul Mattino compaiono le preoccupazioni sulla Sanità in Campania, più a rischio rispetto a quella di tutte le altre Regioni. L’occhiello spiega: “meno risorse e meno efficienza, i livelli di assistenza ai malati sono già al minimo”.

Anche Libero apre con la legge di stabilità e i tagli alle Regioni. Il titolo è in puro stile “Libero”: “La legge di instabilità. Tagli alle Regioni, paga chi non spreca”.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO