Prime pagine di oggi, martedì 21 ottobre 2014

Le prime pagine dei quotidiani italiani di oggi, martedì 21 ottobre 2014

repubblica20

Piuttosto eterogenee le aperture dei quotidiani nazionali di oggi, martedì 21 ottobre 2014. Repubblica apre con le tensioni interne che accomunano le due principali forze politiche italiane: Espulsi i ribelli, rivolta tra i 5 stelle. Renzi: Pd aperto a tutti. È scontro. I no di Grillo su migranti e ribelli è l’apertura del Corriere della Sera, Renzi vuole il regime ma si scorda la manovra attacca Il Fatto Quotidiano. La Stampa annuncia il raddoppio dei voli Alitalia per l’Expo, ma, intanto, apre con il premier: Renzi: sì al dissenso, ma il Pd non è un club di anarchici. In prima pagina anche i problemi della nuova giunta regionale, in continuità con quella che l’ha preceduta: Piemonte, vicepresidente e un assessore a processo.

La Padania sceglie un titolo con calembour in lumbard per descrivere l’inadeguatezza del premier Renzi: L’è minga bon(us). Il titolo più efficace arriva, come accade molto spesso, da Il Manifesto: Razza grillina.

Prime pagine di oggi, martedì 21 ottobre

Fra le notizie del giorno vi è anche quella della sparizione di 41 foto del delitto di Garlasco. Il Sole 24 Ore sceglie di aprire con gli aumenti retroattivi delle tasse: già sul 2014 l’Irap sarà al 3,9%. A smarcarsi dal provincialismo delle prime pagine è Il Messaggero che sceglie di aprire sull’incompatibilità fra le politiche economiche del Governo Renzi e gli obiettivi forniti da Bruxelles.

Il Giornale riveste incautamente Papa Bergoglio del ruolo di guida di una crociata post-moderna: “Un dovere difendere i cristiani”. Il Papa lancia la crociata contro l’Isis.
Per quanto riguarda lo sport l’attenzione dei quotidiani nazionali è catalizzata dalla sfida di Champions League di questa sera: Roma d’assalto con il Bayern. De Rossi ci crede (Gazzetta dello Sport), C’è Roma-Bayern la sfida delle stelle (Corriere dello Sport) e “Scudetto! E poi sarà la Champions” (Tuttosport). Torna prepotentemente in prima pagina – grazie alla vittoria numero 108 della carriera – Valentino Rossi.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO