Forte vento a Catania, sradicata una palma: un morto

Una donna è stata colpita da una palma sradicata dal forte vento a Catania

Una donna è morta travolta da una palma sradicata dal forte vento in piazza Cutelli, nel pieno centro di Catania. La vittima, P.S. di 49 anni, è la moglie di un sottufficiale della guardia di finanza, e si trovata seduta su una panchina con la figlia: è deceduta sul colpo.

Sul posto vigili del fuoco, medici del 118 e militari delle Fiamme gialle, mentre la procura di Catania ha aperto un'inchiesta: a cedere sarebbe stata la parte alta dell'albero e in città è già scontro sulle cause che possono aver determinato il crollo della palma, il cui tronco, questa una delle ipotesi degli inquirenti, poteva anche essere stato indebolito da una malattia.

Chiaramente è presto per trarre delle conclusioni, ma secondo quanto scrive il Corriere della Sera, la palma era stata potata di recente dal Comune, e non presentava i segni visibili di infezione da punteruolo rosso, un parassita che danneggia la pianta e che ha provocato ingenti danni negli ultimi anni alle palme lungo tutto il bacino mediterraneo.

Il fascicolo della procura, contro ignoti, ipotizza il reato di omicidio colposo: il crollo, dunque, potrebbe anche non essere collegato al vento che soffiava stamattina sulla città. Il magistrato ha disposto gli accertamenti sulla palma incaricando il Corpo Forestale dello Stato, mentre sul resto della vicenda indagano i Carabinieri di Catania.

(in aggiornamento)

38228-800x533

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO