Prime pagine di oggi, mercoledì 29 ottobre 2014

Le prime pagine dei quotidiani italiani di oggi, mercoledì 29 ottobre 2014.

Prime pagine di oggi, mercoledì 29 ottobre 2014

E’ il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano con la sua deposizione di tre ore per il processo sulla trattativa tra lo Stato e la Mafia a dominare, salvo rare eccezioni, le prime pagine dei quotidiani in edicola questa mattina.

Il Corriere Della Sera lancia direttamente un virgolettato, “Nel ’93 aut aut della mafia allo Stato”, e nell’occhiello la spiegazione: “le risposte di Napolitano ai magistrati di Palermo”. Il Fatto Quotidiano apre così: “Napolitano finalmente parla e conferma il ricatto mafioso”. Poi specifica che il Presidente ha risposto a tutte le domande, compresa quella posta dall'avvocato di Totò Riina che non era stata ammessa dalla Corte d'Assise.

Anche La Repubblica sceglie di aprire con il virgolettato che esclude l’esistenza della trattativa, ma conferma il ricatto messo in piedi dalla mafia. La Stampa resta sul classico e in tre righe di lancio riesce a spiegare cosa è accaduto ieri in quelle tre ore di interrogatorio, virgolettato compreso. Spazio anche al voto di Midterm negli Stati Uniti.

Il Tempo apre con la testimonianza di Napolitano, ma poi si concentra sul locale e pubblica in prima pagina le foto scattate nell’appartamento di Roma in cui una donna di 41 anni ha massacrato i figli prima di togliersi la vita.

Apertura simile anche per Il Secolo XIX e La Gazzetta Del Mezzogiorno, mentre Libero spalleggia Forza Italia e spiega come, secondo il partito di Silvio Berlusconi, si possono tagliare le tasse sulla casa.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO