Il piano di Al Qaeda per Natale: far saltare in aria cinque aerei

La notizia arriva dalla stampa britannica, l'attacco prenderebbe di mira l'Europa.

Secondo quanto riporta il Daily Express, che cita esperti della sicurezza inglese, terroristi legati ad Al Qaeda starebbero pianificando un attacco coordinato per far saltare in aria cinque aeroplani diretti nelle maggiori località europee nei giorni che precedono il Natale. La minaccia sarebbe presa seriamente in considerazione dalle autorità, che stanno pensando di vietare l'imbarco di bagagli a mano per ridurre al minimo i rischi, così come i cellulari e tutti gli apparecchi elettronici.

Il timore è che a rendersi protagonisti di questi attentati siano i terroristi europei di ritorno dalla Siria, dopo aver combattuto per lo Stato Islamico. Ma già questo pone una prima domanda: visti i pessimi rapporti tra Isis e Al Qaeda, perché si parla di un attentato legato al gruppo fondato da Osama Bin Laden per poi parlare di attentatori reduci della battaglia in Siria dello Stato Islamico?

Sempre stando a quanto scrive l'Express, il piano è noto alle intelligence britanniche da un paio di mesi e si sta cercando di capire come fare fronte alla minaccia: "Ci sono negoziati ad alto livello, ma è molto difficile prendere la decisione di vietare i bagagli a mano, che è comunque l'arma più efficace che abbiamo contro questo tipo di minacce".

Minaccia che sarebbe diretta all'Europa, visto che gli Stati Uniti nei mesi scorsi hanno ulteriormente migliorato la sicurezza aeroportuale, mentre noi siamo rimasti indietro. Come si può fare, scrive l'Express, per fermare bombe nascoste nel dentifricio e portare nel bagaglio a mano da terroristi biondi e con gli occhi azzurri? L'unica strada sembra proprio quella di vietare apparecchi elettronici e bagagli a mano, ma è una strada che le compagnie aeree sono molto restie a intraprendere.

GERMANY-WAFRICA-HEALTH-EBOLA

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO