Migranti, 600 persone soccorso in poche ore nel canale di Sicilia

Migranti, 600 persone soccorso in poche ore nel canale di Sicilia: i migranti erano a bordo di tre diverse imbarcazioni. Le operazioni di soccorso sono state eseguite dalla nave Gregoretti e dalla nave Diciotti.

Migranti, Facebook per organizzare viaggi della speranza

E’ di circa 600 persone tratte in salvo il bilancio delle operazioni di soccorso condotte dalla Guardia Costiera nel canale di Sicilia, 600 migranti individuati a bordo di tre diverse imbarcazioni in difficoltà nel mar Mediterraneo, tra le coste della Libia e quelle siciliane e calabresi.

La nave Gregoretti, mentre era impegnata nell’area per alcune operazioni, ha notato un barcone con a bordo 92 migranti e li ha tratti in salvo prima di dirigersi, dopo aver effettuato il trasbordo dei soccorsi, verso un altro barcone in difficoltà a circa 20 miglia dalle coste libiche.

L’imbarcazione, un vecchio peschereccio, aveva lanciato l’SOS tramite un telefono satellitare. A bordo c’erano circa 200 persone, prontamente tratte in salvo e condotte nel nostro Paese.

Nelle stesse ore altri 300 migranti sono stati soccorsi al largo delle coste calabresi. A intervenire, stavolta, è stata la nave Diciotti CP 941 della Guardia Costiera, supportata da un’unità islandese e tre mercantili. I migranti sono stati tratti in salvo e sono in attesa di conoscere il porto di destinazione.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO