Respinta da un'ospedale, immigrata muore. Aperta un'inchiesta

Sotto accusa le guardie giurate dell'ospedale di Pozzuoli

È stata aperta un'inchiesta sulla morte di una donna dello Zimbabwe deceduta nell'ospedale San Paolo di Napoli dopo che, secondo quanto riferito da un conoscente, sarebbe stata allontanata da alcune guardie giurate al Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli dove era stata portata per i primi soccorsi.

Secondo la denuncia dei conoscenti della donna, su cui ora è in corso l'accertamento, la trentenne Mary Jacob originaria dello Zimbabwe e residente a Castel Volturno è arrivata in serata di ieri all'ospedale San Paolo in condizioni che sono subito apparse gravissime. Vittima probabilmente di un arresto cardiaco, la donna aveva difficoltà respiratorie, dolore al torace e parametri vitali in declino. Chi la accompagna racconta che Mary Jacob era stata portata prima in un altro ospedale, il Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli, dove "le guardie" la avevano cacciata.

Le guardie sarebbero le guardie giurate del nosocomio di Pozzuoli, che avrebbero respinto la donna e i suoi accompagnatori, impedendole di accedere al Pronto Soccorso. Mary Jacob è stata poi riportata a casa, e solo successivamente, visto l'aggravarsi delle condizioni, è stata condotta in un altro ospedale, dove però è arrivata ormai in fin di vita. Una vicenda allucinante, se confermata, ma dall'ospedale di Pozzuoli arrivano le smentite.

La direzione sanitaria del Santa Maria delle Grazie respinge le accuse, ricordando che lì ogni giorno arrivano dei pazienti extracomunitari e non si è mai verificato un episodio di razzismo. Eppure alcuni medici e paramedici del San Paolo, sotto anonimato, riferiscono secondo Repubblica che non è la prima volta che a Pozzuoli avvengono cose simili. L'indagine si concentrerà, almeno inizialmente, sulle guardie giurate, con l'ausilio anche delle registrazioni delle telecamere all'ingresso del nosocomio. Intanto probabilmente verrà effettuata un'autopsia su Mary Jacob, che aveva un figlio nel suo paese d'origine.

ambulanza1

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO