Torino: tangenziale contromano, morto pensionato

Un 76enne imbocca contromano la tangenziale nord di Torino e si schianta contro un'altra auto. Morto il pensionato, gravemente ferita la moglie. Ferito lievemente anche il guidatore dell'altro veicolo.

Auto distrutta pensionato

Un uomo di 76 anni è morto dopo aver imboccato contromano la tangenziale di Torino. Gravemente ferita la moglie, che era con lui in macchina. Ferito anche un cittadino albanese di 29 anni, che era a bordo di un'Audi coinvolta nell'incidente e che è residente ad Arona, in provincia di Novara. Adriano Sacco, questo il nome della vittima, era entrato in tangenziale tra gli svincoli della Falchera e il raccordo per Caselle.

In quel momento, nella zona, c'era una fitta nebbia. Le indagini sono affidate alla polizia stradale. La Fiat del pensionato, dopo due chilometri contromano, si è schiantata contro l'Audi guidata dal 29enne. Prima dell'incidente, erano arrivate molte telefonate alle forze dell'ordine per segnalare che c'era un veicolo che si trovava sulla tangenziale, ma nel senso opposto a quello obbligatorio di marcia.

La tangenziale nord di Torino, in direzione di Milano, è rimasta chiusa a lungo per i rilevi. Oltre alla polizia stradale, sul posto sono arrivati i vigili del fuoco e il 118. La Fiat Marea è andata completamente distrutta. La mogli del pensionato è stata trasportata al Cto di Torino. La coppia viveva a Torino, nella zona del quartiere Parella.

L'incidente è avvenuto ieri sera intorno alle 23. Fortunatamente, l'altro ferito - il cittadino albanese che stava guidando l'Audi scontratasi frontalmente con la Fiat - è rimasto ferito in modo non grave. La sua macchina, invece, è andata quasi completamente distrutta. A salvargli la vita il fatto che l'abitacolo sia rimasto in gran parte intatto.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO