Genova: incendio in appartamento, due persone intossicate

Incendio doloso in un appartamento di Genova: intossicati una donna e il figlio.

Due intossicati a Genova

Due persone intossicate, madre e figlio (di 39 e 15 anni), per un incendio divampato a Genova, nel quartiere di Marassi. Mamma e figlio sono stati ricoverati per precauzione all'ospedale Villa Scassi di Sampierdarena, ma non sono in gravi condizioni. Secondo una prima ricostruzione, le fiamme sarebbero divampate ieri notte alle 2.30, dall'ingresso della casa, e bruciando poi parte dell'arredamento.

Sul posto sono intervenuti i medici del 118, la polizia e i vigili del fuoco. L'incendio sarebbe di natura dolosa. Sul pianerottolo, infatti, sono stati trovati un accendino e una tanica di benzina. Le indagini sono affidate alla Squadra mobile genovese, che non esclude alcuna pista. Si va dalla vendetta tra gang a una lite interna al condominio.

Fortunatamente, la donna e il figlio si sono accorti subito del fumo e del fuoco e hanno poi avvertito immediatamente i soccorsi. A loro volta tempestivi. Altrimenti, avremmo potuto parlare oggi di tragedia. Un altro capitolo di cronaca nera in un periodo che vede, un po' dappertutto in Italia, donne o bambini uccisi da ex mariti, amanti e mamme.

La Squadra mobile sta raccogliendo tutti gli elementi dell'indagine. I primi a essere sentiti, naturalmente, saranno proprio i protagonisti della vicenda. Poi si passeranno al setaccio le amicizie del 15enne e si ascolteranno anche i residenti nel condominio.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO