Cisgiordania, molotov su un'auto di coloni israeliani. Grave bimba di 11 anni

Secondo l'esercito israeliano l'attacco è avvenuto nei pressi dell'insediamento ebraico Maale Shomron, a nord di Nablus.

Aggiornamento - La bambina rimasta gravemente ferita presenta ustioni sul 50% del corpo, particolarmente danneggiati sono testa e collo e anche se riuscirà a sopravvivere si dovrà sottoporre a cure lunghe e dolorose.

Suo padre ha detto che l'attacco subito qualche settimana fa era identico, solo che alla guida c'era sua moglie che ha avuto i riflessi più pronti ed è riuscita a frenare facendo esplodere la molotov sull'asfalto anziché sull'auto.

Il ministro della Difesa Moshe Yaalon ha detto ai genitori della bambina che l'esercito è riuscito a catturare i responsabili del lancio della bottiglia molotov, mentre si cerca ancora i palestinese che ha pugnalato due agenti.

Molotov su un'auto di coloni israeliani. Grave bimba di 11 anni


È sempre più alta la tensione in Cisgiordania dopo che ieri sera un'auto su cui viaggiavano un colono israeliano e la figlioletta di 11 anni è stata colpita da una bottiglia incendiaria. I due sono stati estratti con difficoltà dall'auto e la bambina, Ayala Bat Ruth Shapira, presenta gravi ustioni al volto e su tutto il corpo, la sua situazione è drammatica.

Secondo quanto detto dall'esercito israeliano, la molotov è stata lanciata contro l'auto nei pressi dell'insediamento ebraico Maale Shomron, a nord di Nablus, in Somaria. Non è il primo attacco contro la stessa famiglia avvenuto questo mese. Infatti la tv israeliana Canale 10 riferisce che qualche settimana fa l'auto era stata colpita da un'altra bottiglia incendiaria, ma in quel caso non aveva preso fuoco.

L'esercito ora è alla ricerca dell'aggressore, ma quello di ieri è solo uno (e il più grave) dei numerosi attentati che si stanno verificando in questo periodo in Cisgiordania. Domenica c'è stato un lancio di sassi da parte dei palestinesi contro le auto di alcuni israeliani e un bambino di quattro anni è rimasto ferito, in precedenza un palestinese aveva lanciato acido contro una famiglia con quattro bambine.

I media israeliani hanno pubblicato e trasmesso le immagini dell'auto in fiamme e anche la foto della bambina ferita

Ricordiamo che lo scorso 18 novembre c'è stato un attacco a una sinagoga a Gerusalemme Est con un bilancio di cinque morti. E proprio a Gerusalemme Est nelle ultime ore due poliziotti israeliani sono stati feriti da un palestinese armato di coltello, tuttavia le loro condizioni non sono gravi poiché le ferite sono piuttosto leggere. La polizia è alla ricerca dell'aggressore.

Cisgiordania molotov contro auto colono israeliano

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO