Meteo, le previsioni del weekend del 27 e 28 dicembre 2014: arriva il gelo

Le temperature sono decisamente calate.

Se fino a Natale le temperature sono state al di sopra della media stagionale tanto da catalogare il 2014 come uno degli anni più caldi, Santo Stefano ha portato il freddo un po' in tutta Italia e la situazione è destinata a peggiorare nei prossimi giorni, a cominciare da questo weekend.

Sabato 27 dicembre, infatti, la pioggia bagnerà gran parte dell'Italia e al Nord ci sarà la neve anche a bassa quota.
Sono attese piogge diffuse in Sardegna e Toscana e su quest'ultima ci saranno veri e propri rovesci e temporali.
Anche Lazio e Abruzzo da domani sarano colpiti da precipitazioni abbondanti, mentre al centro la neve cadrà su quote intorno ai 700 metri.

La pioggia non risparmierà neanche il Sud e la Sicilia dove il cielo sarà nuvoloso durante giornata, poco la mattina, poi man mano sempre di più portando con sé anche precipitazioni sparse che saranno più intense in Campania, Calabria e Basilicata tirrenica. La neve cadrà sulle aree appenniniche fino agli 800-mille metri.

Domenica la pioggia continuerà a imperversare al Nord nella prima parte della giornata e la neve arriverà anche in pianura. Al centro ci sarà una situazione instabile con rovesci e temporali sparsi, ma migliorerà in serata in Toscana e nel Lazio.
Anche al Sud domenica pioverà e la neve ci sarà a quote oltre i 1200 metri, ma in serata potrebbero arrivare anche fino ai 600 metri.

Nei primi giorni della prossima settimana il tempo sarà sereno o poco nuvoloso in gran parte dell'Italia, con pioggia su Sardegna e Sicilia e sulle regioni centromeridionali adriatiche.

Meteo sabato 27 e domenica 28 dicembre 2014

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO