Norman Atlantic, il Comandante: "Non chiamatemi eroe"

Giacomazzi è tornato a casa a La Spezia. Ai giornalisti ha espresso il suo rammarico per non essere riuscito a mettere tutti in salvo

Argilio Giacomazzi, il comandante della Norman Atlantic, è tornato a casa a La Spezia. Attualmente è iscritto nel registro degli indagati, insieme all'armatore Carlo Visentini, e la sua posizione rimane molto delicata. Qualora, infatti, dovessero essergli contestate nuove responsabilità, i suoi capi di imputazione potrebbero trasformarsi da colposi in dolosi.

Il comandante, che soffre di una lieve intossicazione dovuta all'incendio del traghetto, ha scambiato brevemente qualche battuta con i giornalisti fuori dalla sua abitazione. Ivi, ci ha tenuto ad esprimere tutto il suo rammarico per non essere riuscito a salvare tutti i passeggeri e ha respinto l'appellativo di eroe:

"Sono molto stanco e non chiamatemi eroe. I complimenti non fanno per me, non servono [...] Avrei voluto portarli a casa tutti"

Gran parte dei media mainstream hanno deciso di enfatizzare il ruolo di Giacomazzi, dipingendo come "eroico" il suo comportamento a bordo. Tale scelta è stata determinata dal fatto che il comandante della Norman ha abbandonato il traghetto per ultimo, cosa che non fece invece Schettino in occasione del naufragio della Costa Concordia.

Tuttavia, quello del comandante spezino, è giusto specificarlo, non può essere definito un atto eroico. Come ci ricorda Alberto Puliafito, Giacomazzi ha obbedito ad un obbligo disposto per legge dal Codice della navigazione (Approvato con R.D. 30 marzo 1942, n. 327 e successivamente aggiornato fino al D.L. 12 settembre 2014).

Ciò, ovviamente, non vuol dire che sminuiamo il coraggio e il corretto modus operandi del comandante, ma allo stesso tempo preferiamo non soffermarci troppo sugli aspetti più emotivi e sensazionali della vicenda. Ci sono fatti più importanti sui quali sarebbe meglio concentrarsi, come ad esempio il reale numero dei morti e dei dispersi, che per il momento rimane molto approssimativo.

CropperCapture[1]

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO